Consigli utili sugli incidenti sciistici


Al mondo ci sono più di 200 milioni di sciatori, e gli incidenti sciistici (come cadute, collisioni, incidenti sugli impianti di risalita, ecc.) sono frequenti nelle stazioni sciistiche di tutto il mondo. La sicurezza dello sci è aumentata negli ultimi anni rispetto al secolo scorso ed aumenta ogni anno, aiutata dallo sviluppo di moderne attrezzature da sci, nonché da una maggiore consapevolezza da parte degli sciatori. Gli sci da carving, i moderni attacchi di rilascio e una scelta più ampia di dispositivi di sicurezza di qualità come caschi e paraschiena hanno contribuito a ridurre drasticamente il rischio di lesioni per l'utente in pista. L'aumento della sicurezza è dovuto anche alla crescente preoccupazione da parte delle stazioni sciistiche per la corretta assegnazione delle piste da sci, con reti e barriere di sicurezza più chiare e una più stretta supervisione da parte dei dipendenti delle stazioni sciistiche. Anche l’aumento delle richieste di risarcimento danni da parte dei visitatori feriti hanno contribuito a queste preoccupazioni.

Gli uomini costituiscono il gruppo più a rischio per quanto riguarda i decessi (85%). Il gruppo di età ad alto rischio si estende dalla tarda adolescenza alla fine degli anni trenta (ben il 70% di quelli feriti mortalmente sono in questo gruppo di età). Questo gruppo è noto per i suoi modelli comportamentali ad alto rischio ed è generalmente composto da sciatori e snowboarder sopra la media che amano sfrecciare ad alta velocità sulle piste, fino quindi ad arrivare a perdere il controllo.

Cosa fare in caso di incidente sciistico

Ogni sciatore ha la possibilità di incontrare una situazione in cui sarà chiamato ad aiutare un altro sciatore o uno snowboarder ferito almeno una volta nella sua carriera o sarà coinvolto in un incidente sciistico personale. Gli incidenti sugli sci potrebbero essere molto stressanti ed è estremamente importante sapere cosa fare e in quale ordine farlo perché la vita di qualcuno può dipendere esclusivamente da te. In qualsiasi tipo di incidente sciistico, in nessun caso dovresti prendere il panico o reagire in modo incontrollabile.

Il primo e il più importante passo in ogni incidente di sci è quello di proteggere la scena dell'incidente in modo da evitare una situazione ancora più pericolosa. Se la vittima si trova su un'area aperta di una pista da sci, ad esempio sotto un punto di svolta o una curva stretta, è molto probabile che altri sciatori possano entrare in collisione con la persona ferita, così come chiunque cerchi di aiutarli. Anche se una persona è appena caduta in una brutta posizione e si sdraia, dovresti urlare forte per dare un segnale agli altri sciatori per evitare di schiantarsi contro lo sciatore sdraiato.

  • Tendenzialmente si usa mettere degli sci incrociati sopra la persona infortunata, in questo modo chi scende da sopra può rallentare prima.
  • Chiama subito i soccorsi, al telefono o, in caso di poco campo, chiedi ai passanti di scendere a valle e chiamare.
  • Gli addetti ai soccorsi ti aiuteranno sicuramente, ma se hai fatto nella tua vita un corso di primo soccorso, saprai sicuramente come procedere mentre aspetti il soccorso piste.

Alcuni consigli utili sulla sicurezza con gli sci

Per essere uno sciatore più fiducioso e ridurre le possibilità di infortunio sugli sci, entra in condizioni fisiche adeguate e preparati fisicamente per la tua stagione sciistica. Non prendere in prestito attrezzature da sci dai tuoi amici, perché potrebbero non fare al caso tuo. Utilizza sempre il casco e se vuoi anche il para schiena, un casco può ridurre il rischio di subire un trauma cranico fino al 29-56%. Porta sempre con sé un kit di pronto soccorso mentre scii. Gli incidenti sugli sci potrebbero accadere a tutti, in qualsiasi momento. Devi essere preparato per questo sia fisicamente che psicologicamente!

Pubblicato il 10-05-2019